Via Roma 102/D - 47921 Rimini        0541.52231

Dal 5 ottobre al 1 dicembre 2019, presso il Museo della Città di Rimini, sarà esposta una Mostra su Vecchie e Nuove Epidemie. 

La Mostra ha lo scopo di ricordare l'impatto delle grandi epidemie del passato sulla morbilità e mortalità della popolazione mondiale e di dimostrare quanto grande sia stato l'impegno degli Stati e della Scienza per fronteggiarle. La Mostra vuole altresì dimostrare quanto sia ancora attuale la minaccia delle epidemie e quanto sia necessario mantenere alta la guardia per prevenirle  soprattutto attraverso la vaccinazione, quale misura di tutela individuale e di sanità pubblica.

 

La Mostra illustra in 40 pannelli le caratteristiche delle principali malattie epidemiche che hanno sconvolto l'umanità sul piano demografico, sociale e sanitario (peste, sifilide, tifo petecchiale, tubercolosi, colera, influenza spagnola). Nelle 25 teche del Museo sarà esposto  materiale relativo alle misure di contrasto adottate in passato dagli stati per fronteggiarle (piantine dei lazzaretti, fedi e patenti di sanità che venivano richieste nei porti per l'attracco delle navi, piantine dei cordoni sanitari e delle pene inflitte a coloro che trasgredivano leggi sanitarie, bandi di sanità, lettere passate alla fiamma per la disinfezione ritenendosi che le lettere fossero veicolo di contagio).

La Mostra già esposta in numerose città tra cui Ancona ( Mole vanvitelliana), Roma (Ospedale Gemelli, Campus Biomedico, Ospedale Santo Spirito), Bologna (Archiginnasio), Modena ( Rettorato), Forlì ( Palazzo, Albertini), Torino (Lingotto), Venezia (Ospedale Santi Giovanni e Paolo, Scuola Grande di San Marco), aveva avuto il patrocinio della Presidenza della Repubblica, del Senato della Repubblica, della Camera dei deputati,  del Ministero della salute e di quello dei Beni culturali. La mostra esposta a Rimini ha già avuto il Patrocinio dell'Ordine di Farmacisti di Rimini, dell'Ordine dei Medici di Rimini, del Comune di Rimini, dell' AUSL Romagna e della Scuola Grande di San Marco.

L'attualità è data dalla necessità di informare correttamente la popolazione sull'importanza della vaccinazione. Non a caso  il Manifesto della Mostra  sarà  l'immagine della statua di Monteverde ( esposta anche nella Mostra Ottocento del San Domenico) che ha voluto immortalare il momento in cui Jenner vaccina contro il vaiolo un bambino.

Sabato 5 ottobre al mattino presso il Museo della Città vi sarà un convegno, introduttivo alla Mostra, sul tema in questione con relatori che tratteranno singoli aspetti trattati nella mostra.

In allegato la locandina.

Locandina

Realizzazione tecnica e grafica a cura di SpoonDesign